vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Presentazione

Il Fano Marine Center (FMC) è un Laboratorio congiunto di ricerca per lo studio della biodiversità, le risorse e le biotecnologie marine.

Il Centro nasce dall'accordo siglato tra l’Università di Bologna, l’Università degli studi Carlo Bo di Urbino, l’Università Politecnica delle Marche, la Stazione Zoologica Anton Dohrn, il CNR e il Comune di Fano.

Vi si svolgono ricerche integrate e multidisciplinari in cooperazione sulla biodiversità, le risorse e le biotecnologie marine per uno sviluppo eco-sostenibile della Blue Growth in Adriatico. I campi di ricerca specifici su cui sono impegnati i ricercatori sono numerosi e vanno dalla biologia ed ecologia marina, allo studio del genoma degli organismi del mare, dall'acquacoltura ai farmaci derivati da microorganismi marini, dalla citizen science al biorisanamento di sedimenti e matrici marine, dallo studio dei meccanismi della biomineralizzazione marina, alle applicazioni tecnologiche e biotecnologiche dei biominerali, all'economia circolare.

Il Fano Marine Center è hub nazionale e internazionale di ricerca di eccellenza, riferimento nel Mediterraneo per gli studi di ecologia e biologia marina, sia di base che applicati alla gestione della risorsa mare e alla Blue Growth in relazione ai cambiamenti globali.